mercoledì 5 novembre 2008

Movimento





Un giorno in ciclofficina tra una riparazione e l'altra, assistendo al montaggio di una ruota a raggi intersecati, stavamo parlando ci cosa avremmo fatto quella sera...
Beh, nessuno aveva grandi programmi, le solite cose (conquistare il mondo), perciò decidemmo di fare un'incursione al motovelodromo...Sì quello figo...
Partimmo in in un bel numero ed entrammo nel velodromo, mezzo giro e già ci avevano sbattuti fuori...
Tra Ovidiu che cercava di contrattare con i custodi compaesani, Eneko che parlava di pendenze di paraboliche,
Marco ed io che tiravamo rispettivamente una culata a testa sul cemento...decidemmo che la serata si sarebbe conclusa al Super-ghino!
Nel frattempo Ibcbulk giocava come al solito con la sua Kodak usa e getta...
Salutammo quel pezzo di storia e di campioni e arrivammo in parchetto invaso da scambisti...
I locals scavalcarono con naturalezza, i newbies con circospezione...
C'era anche Jim con la bici più ignorante al mondo, quindi come siete riusciti a capire...7 mazze in parchetto frequentato da scambisti!
Che fare!?!?!?!?
Ma certo proviamo a fare una gara!!
La formula scelta fu quella dell' Americana, 3 coppie ( e un giudice), cambi in corsa ecc.
Qualche squadra professionista prova i cambi, altri cercano di ricordarsi come si conta per evitare di fare meno giri...
Pronti...Via!!!!
Partiti...Le lucine iniziano a lasciare le loro scie sulle paraboliche, sempre più lunghe finchè...primo cambio! Gente che si dà una spinta, che tocca il sedere, o che se ne dimentica...e via ancora, nuove lucine impartiscono il tempo...
Ultimo giro, scampanellata, sprint, DAIDAIDAIDAI...fine!
Giro di gloria e giù...per terra nello spiazzo a bere il vino, da veri pro!! C'era chi provava a fare qualche trick, e provava a spiegare altre formule di gara tra cui la prossima... Che sarà l'eliminazione diretta.
Tornando a casa pensai...ma perchè lo faccio?
Potevo semlpicemente starmene con la mia bici ed andare a scuola ( si ok andavo a scuola fino all'anno scorso) tutti i giorni, senza aver bisogno di immergermi in questo mondo fatto di tricks, tracks e cogs...Perchè ho scelto di andare in single speed e poi di fissarmi del tutto, perchè mi diverto al Super-ghino?
Beh..non lo so...ma questo fumetto l'altra sera mi ha illuminato.

Ma post figo che ho scritto...non vi preoccupate, tra un po' tornero ai contenuti scarni, alle didascalie e ai link che non funzionano...

4 commenti:

ett ha detto...

Amme piacciono i fumetti. Non riesco a pedalare e mi farei qualche Rollappaluza per farmi un po' di fiato.

benny ha detto...

Sei sempre il solito drogatone! ; )

Enrico ha detto...

Beeeeeeeeeeeeeeeeeeello il velodromo!

cazzo ma perché non ci si può girare? Quella sì che è una pista coi controcojones!

Non c'è qualcuno su cui fare pressione per riaprirlo?

ortu333 ha detto...

e quell velodromo gigante? e quel super-ghino? ragazzi, mi viene voglia di farvi una visita eh... beh... prima o poi arrivera. Ma, avete anche un vasco! cazzoooo quanto siete fortunati...

Bell post ciuf, un saluto. Ah e digli a quell coglione di eneko che quella cruiser di californiani non va bene per volare.

Ci vediamo nel BFF